Fattore di rischio chimico

rn

Questo fattore è riconducibile alla presenza e/o all’utilizzo, nello svolgimento delle attività e nelle lavorazioni, di “agenti chimici pericolosi”, ovvero sostanze e/o preparati che in base alle loro caratteristiche chimiche, fisiche e tossicologiche, sono in grado di provocare:nn•incendi;nn•esplosioni;nn•ustioni chimiche;nn•corrosione di materiali o degrado di impianti;nn•danni acuti o cronici alla salute.nnTali rischi sono generalmente associati alla presenza di:nn•polveri;nn•gas;nn•vapori;nn•sostanze chimiche solide;nn•atmosfere esplosive.nnsgsl2.pngnnsgsl3.pngnn

rn