Valutazione preliminare dei lavori

rn

Il modo migliore per prevenire i rischi lavorativi in ambienti confinati sarebbe quello di “non entrarci”. Occorre quindi eseguire un’attenta valutazione preliminare, sulla base dei seguenti criteri di base:nn• è effettivamente necessario accedere all’interno dell’ambiente confinato?nn• è possibile eseguire i lavori mantenendosi all’esterno?nn• per eseguire i lavori dall’esterno servirebbero attrezzature non disponili in azienda?nn• potrebbe essere ipotizzato il loro acquisto/noleggio?nn• qualora sia indispensabile accedere all’ambiente confinato, è possibile ridurre la permanenza al minimo possibile?nnUna volta deciso che “si deve entrare”, deve prendere il via la pianificazione e l’organizzazione dei lavori, che prenderà la forma di una “procedura operativa e di sicurezza”.nn

rn