ALLEGATO A2

rn

Il MODULO B di specializzazione, è relativo al corso di formazione che tratta la natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, correlati alle specifiche attività lavorative. La sua durata varia da 12-68 ore, a seconda del macrosettore di riferimento. Come il modulo A, anche il modulo B è comune alle due figure professionali di Responsabile SPP e di Addetto SPP.nnQuesto modulo si articola in macrosettori, costruiti tenendo conto dell’analogia dei rischi presenti nei vari comparti in base alla classificazione dei settori ATECO. Nel sistema ATECO sono rappresentate tutte le tipologie lavorative, mediante una classificazione ad albero che consente di andare a ricercare la propria attività lavorativa nel raggruppamento di riferimento indicato nel prospetto con una o due lettere.nnNei prospetti 1 e 2 sono riportati i contenuti e i tempi complessivi che devono essere applicati per la formazione tecnica specifica del macro-settore corrispondente.nnLo schema di rappresentazione degli argomenti di cui ai prospetti 1 e 2 che seguono, è indicativo e,dunque, non esaustivo. La definizione quantitativa dei singoli argomenti da trattare all’interno del macrosettore, pertanto, è lasciata ai soggetti formatori, nel rispetto dei minimi indicati per ciascun tipo di macrosettore, livello di rischio e tipo di produzione e fermo restando che l’articolazione dei contenuti del modulo dovrà essere coerente con le indicazioni di cui al presente accordo e con gli eventuali ulteriori indirizzi regionali, per i soggetti di cui al punto 4.2.nnIl Responsabili SPP e l’Addetto SPP che sono stati formati per un macrosettore possono esercitare le rispettive funzioni solo all’interno di detto macrosettore. In caso di nomina in azienda di macrosettore diverso da quello di formazione, dovrà essere effettua a la formazione specifica.nnObiettivi generali:nna)   Acquisire conoscenze relative ai fattori di rischio e alle misure di prevenzione e protezionennpresenti negli specifici compartinnb)   Acquisire capacità di analisi per individuare i pericoli e quantificare i rischi presenti neglinnambienti di lavoro del compartonnc)   Contribuire alla individuazione di adeguate soluzioni tecniche, organizzative e procedurali dinnsicurezza per ogni tipologia di rischionnd)   Contribuire ad individuare per le diverse lavorazioni del comparto, gli idonei dispositivi dinnprotezione individuali – DPInne)   Contribuire ad individuare i fattori di rischio per i quali è prevista la sorveglianza sanitaria.nnContenuto dei corsinnPer ogni macro-settore sono indicati i principali argomenti relativi ai diversi comparti che lo compongono:nn-   rischi legati alla presenza di cancerogeni o mutageninn-   rischi chimicinn-   rischi biologicinn-   rischi fisicinn-   rischi legati alla organizzazione del lavoronn-   rischio infortuninn-   rischio esplosioninn-   sicurezza antincendionn-   dispositivi protezione individuale – DPInnasr20067.pngasr20068.pngnnasr20069.pngasr200610.pngnnasr200611.pngnn

rn