Presentazione CPT

rn

Il CPT (Comitato Paritetico Territoriale per la prevenzione infortuni, l’igiene e l’ambiente di lavoro di Torino e provincia) è un Ente senza scopo di lucro, costituito nel 1970 con accordo tra il Collegio Costruttori Edili (ANCE) della Provincia di Torino, le Associazioni artigiane di categoria (CNA – Asso edili – ANSE, CASA e Unione Artigiana) e le organizzazioni sindacali dei lavoratori edili (FeNeAL UIL, FILCA CISL, FILLEA CGIL).Il comitato è finanziato dalle imprese iscritte alla Cassa Edile con un contributo stabilito contrattualmente dalle parti sociali territoriali. Agli enti paritetici sono stati riconosciuti specifici compiti e funzioni recepiti dalle norme legislative a partire dal d.lgs. 626/94 fino al d.lgs. 81/2008, come modificato dal d.lgs. 106/2009. Gli scopi dell’Ente sono lo studio e la risoluzione dei problemi inerenti la prevenzione degli infortuni, l’igiene e il miglioramento dell’ambiente di lavoro. Le principali direzioni lungo le quali si articola l’attività del CPT sono: nn•   sopralluoghi nei cantieri edili;                           nn•   formazione e informazione ai lavoratori e alle imprese; nn•   realizzazione di materiale didattico; nn•   campagne di prevenzione infortuni; nn•   consulenza alle imprese; nn•   ricerche applicate nel campo della sicurezza; nn•   rilievi fonometrici e accelerometri. Il Comitato inoltre progetta e realizza manuali tecnici e operativi, dispense e stampati dedicati alle diverse figure professionali dell’edilizia. Le ricerche costituiscono anche una ricca base di nozioni per l’attività formativa e informativa prevista dalle norme vigenti. Il CPT ha sviluppato negli anni una ricca e feconda collaborazione con gli enti pubblici e istituti preposti alla sicurezza. Il manuale, co-finanziato dall’INAIL Regionale del Piemonte, è stato realizzato nell’ambito del progetto “ACSE” (Azioni per la crescita della cultura della sicurezza in edilizia, la valutazione dei rischi nelle costruzioni edili). 

rn