Corso Privacy soggetti incaricati

Corso Privacy soggetti incaricati

Nella progettazione dei corsi di formazione, occorre esaminare ed individuare: i fabbisogni formativi, la struttura dell’Ente o dell’impresa, i profili organizzativi, il target, i prerequisiti, le finalità generali e specifiche di ciascuna sessione formativa nonché le relative modalità di erogazione (in aula o a distanza) ed i precedenti corsi predisposti in materia.Nel catalogo formativo della piattaforma e-learning INFOTEL è stato predisposto il corso per i soggetti autorizzati PRIVACY Regolamento Europeo GDPR.

Il corso è rivolto a tutti gli incaricati al trattamento dei dati personali all’interno delle aziende. Il corso si pone l’obiettivo di fornire ai lavoratori incaricati al trattamento dei dati personali  indicazioni circa le regole fissate dal nuovo regolamento privacy emanato dalla UE per la concreta organizzazione e gestione nelle attività di trattamento.

Il nuovo regolamento privacy introduce l’obbligo della formazione a tutti i livelli, all’interno di società e P.A. Chi non si adegua rischia grosse sanzioni.

La formazione costituisce, pertanto, un prerequisito per potere operare all’interno delle organizzazioni, imprese e pubbliche amministrazioni.  Essa dovrebbe, alla luce dell’impianto del Regolamento, presentare un taglio interdisciplinare (con sessioni sia informatiche sia giuridiche sia sui profili organizzativi dell’Ente o Società) e pragmatico (come si evince dal termine “istruito” previsto all’art 29 e 32 del Regolamento) e riguardare tutti i soggetti.

La formazione deve essere finalizzata ad illustrare i rischi generali e specifici dei trattamenti di dati, le misure organizzative, tecniche ed informatiche adottate, nonché le responsabilità e le sanzioni. L’obbligo formativo non deve essere in alcun modo sottovalutato da parte delle pubbliche amministrazioni e delle imprese: nel caso di mancata erogazione della formazione scatta, infatti, ai sensi dell’art. 83 par 4 del Regolamento privacy europeo, la rilevante sanzioneamministrativa pecuniaria fino a 10 milioni di euro o, per le imprese, fino a 2 % del fatturato mondiale annuo dell’anno precedente se superiore. La formazione costituisce, pertanto, una misura di sicurezza per le organizzazioni, un onere a carico del titolare, un diritto e dovere per i dipendenti e i collaboratori.

Nella progettazione dei corsi di formazione, occorre esaminare ed individuare: i fabbisogni formativi, la struttura dell’Ente o dell’impresa, i profili organizzativi, il target, i prerequisiti, le finalità generali e specifiche di ciascuna sessione formativa nonché le relative modalità di erogazione (in aula o a distanza) ed i precedenti corsi predisposti in materia. Occorrerebbe, inoltre, stabilire aree di priorità di intervento, a titolo esemplificativo ma non esaustivo le figure apicali, gli amministratori di sistema, i nuovi assunti ed infine le persone autorizzate al trattamento. Queste ultime, corrispondono agli ex incaricati del codice privacy e sono, sostanzialmente, tutti coloro che trattano dati personali. Essi dovranno essere appositamente nominati mediante una lettera di designazione contenete le istruzioni sui trattamenti che dovranno svolgere.

I CORSI PRESENTI NEL CATALOGO SONO di 2 e 4 ore

Per i possessori della piattaforma elearning è possibile richiedere informazioni

Per info:

Settore tecnico Area Commerciale
0828 34.65.01 366/36.24.451
06 81.15.66.20 366/22.38.972
327/49.55.337 392/96.59.911
393/86.57.370

La Soluzione in Cloud Sistema di gestione protezione dei dati. Per l’Adeguamento Completo al Regolamento Europeo Privacy. Per Aziende, Enti Pubblici, DPO e Consulenti · Semplice e intuitivo · Gestione multiazienda · Piena conformità al GDPR.

SCOPRI DI PIU’